Agricoltura sociale, "ADOTTA UN ORTO"

E' un'iniziativa annuale che permette a tutti di partecipare e collaborare in modo continuativo allo sviluppo dell'agricoltura sociale e delle azioni promosse dal Centro Bigattera per l'inclusione di giovani svantaggiati. Grazie ad un piccolo contributo annuo è possibile suppertare la causa adottando, per sè o per altro destinatario, un orto di 30 mq e ricevere settimanalmente gli ortaggi da questo prodotti grazie al lavoro, alla cura e alla dedizione dei giovani coinvolti.

L'orto offre diverse varietà stagionali.

Gli ortaggi "made in Bigattera sono disponibili a seconda dell stagionalità.

Per scoprire quali prodotti sono attualmente disponibili, visita il sito www.agricolturasocialemantova.wordpress.com

 

4 luglio 2017 - Corte Virgiliana di Pietole- Prima conviviale della Presidenza di Cristina Bonaglia.
E' stato presentato il progetto "Agricoltura sociale", rivolto ai ragazzi disabili del corso professionale di ForMa, che hanno curato anche anche il catering. Accompagnamento musicale da parte di Massimo Minotti, con musiche degli anni ’70.

La neo-presidente del RC Mantova, Cristina Bonaglia

 

 

da http://www.formazionemantova.it/

da http://www.formazionemantova.it/index.php/agricoltura-sociale-mantova

AGRICOLTURA SOCIALE A MANTOVA

L'agricoltura sociale è un insieme di pratiche che sviluppano l'attività agricola, promuovono inserimento lavorativo e benefici inclusivi per soggetti svantaggiati o a rischio di emarginazione. Questo circolo virtuoso permette di aumentare le possibilità di crescita e la coesione sociale delle comunità locali. Le risorse rurali e i processi produttivi multifunzionali a basso impatto ambientale si coniugano con le attività sociali, i percorsi riabilitativi, la formazione e i servizi finalizzati al benessere complessivo della cittadinanza. 
Partendo dall'importanza del settore agricolo per il territorio mantovano e dal significativo coinvolgimento dei distretti a favore dei soggetti svantaggiati, è nata la volontà di sfruttare l'esperienza pluriennale del centro polivalente "Bigattera", per la promozione di un progetto di agricoltura sociale. Si tratta di azioni territoriali connesse alle intese per l'integrazione delle politiche territoriali e delle azioni per contrastare le conseguenze sull'occupazione e sul sistema produttivo della crisi economica del Mantovano.

VISITA IL SITO WEB
http://agricolturasocialemantova.wordpress.com/

VISITA LA PAGINA FACEBOOK
https://it-it.facebook.com/agricolturasocialemn

REPORTAGE DALLA GAZZETTA DI MANTOVA

Il 31 Marzo La Gazzetta di Mantova ha pubblicato un reportage sulla Bigattera.
Grazie a Nicole Valori che ha scritto i pezzi!

ARTICOLO
Orti al posto dei banchi: il disagio a Mantova si supera così di Nicole Valori


FOCUS
«La terra aspetta anche chi va lento»
 

Per informazioni:
Centro Polivalente Bigattera via dei Toscani - 46100 Mantova
Tel 0376 381636 Email bigattera@libero.it

 

 da https://agricolturasocialemantova.wordpress.com/

ESPERIENZE DI CATERING CON ROTARY CLUB MANTOVA ALLA CORTE VIRGILIANA

Questo mese vi raccontiamo i retroscena dell’evento che ha impegnato professori e allievi dando la possibilità di apprendere sul campo cosa si può realizzare a partire dai prodotti della terra, fino ad arrivare al servizio in tavola. Un’occasione imperdibile, oltre che di grande soddisfazione. Il team del centro Polivalente Bigattera, insieme agli allievi del campus estivo, ha trascorso le giornate in laboratorio professionale di cucina e in campo aperto per organizzare un catering su richiesta della presidentessa del Rotary Club Mantova Cristina Bonaglia.

Il 4 luglio 2017 il Centro Polivalente Bigattera è stato protagonista di un’esperienza ad alto valore formativo. Immersi nella cornice dell’antica Corte Virgiliana, a Pietole, ha organizzato il servizio di catering per l’evento estivo del Rotary Club Mantova il cui tema era conoscere l’agricoltura sociale..

Gli allievi del campus estivo sono partiti dalle basi: hanno studiato e predisposto il menu per gli ospiti, hanno recuperato i prodotti della terra dai nostri orti didattici e hanno costruito un piano di lavoro per cucinare, invasare, inscatolare, gratinare, farcire. Ultimo passaggio: predisporre gli alimenti per il trasporto sul luogo dell’evento. Dalla A alla Z, gli allievi hanno seguito tutti i passaggi della filiera che riguarda l’organizzazione di eventi gastronomici.

Coordinati dai professori Luca, Roberta, Orietta, Alessio, da Valeria e dalla responsabile Albertina, gli allievi si sono raccontati con l’agire pratico agli ospiti della serata che hanno potuto vedere coi loro occhi cosa vuol dire fare agricoltura sociale e come l’intero percorso educativo parta dai prodotti della terra, coltivati in serra e in campo, poi raccolti, preparati e cucinati fino ad arrivare all’impiattamento. Il senso della pratica dell’agricoltura sociale è qui: imparare facendo nel rispetto dei cicli delle stagioni e nella prospettiva dell’inclusione sociale che accoglie tutti.

Sul tavolo dell’aperitivo, all’esterno della villa, nella cornice del parco illuminato al tramonto, sono stati proposti giardiniera, e peperoncini piccanti ripieni con tonno e acciughe invasati dagli allievi durante il laboratorio di cucina professionale in Bigattera, insieme sono stati serviti fiori di zucca ripieni, pizzette di melanzane e pizza. Nessuna frittura, ma tecniche di cottura al forno per rendere i cibi più gustosi e digeribili.

All’interno della villa, dopo i saluti ufficiali della presidente del Rotary Club MantovaCristina Bonaglia, il direttore di For.MaAndrea Scappi ha illustrato il progetto agricoltura sociale, dagli interventi a livello territoriale con il Centro Polivalente Bigattera e Agricoltura Sociale Mantova, fino ad arrivare a livello nazionale con l’esperienza di Agricoltura Sociale Lombardia e terminando con  un excursus sulle attività di accoglienza e scambio con i partner europei. In particolare quest’anno la Bigattera ha ospitato tre percorsi didattici per allievi in Erasmus da Szentendre, in Ungheria.

In cucina gli allievi hanno potuto sperimentare quanto appreso in laboratorio di cucina, organizzati in piccoli gruppi.  Nelle settimane precedenti i professori e gli allievi hanno studiato insieme il menu, prevedendo una scelta di primi, secondi e dessert. Piatti dal sapore estivo, al centro dei quali dominavano gli ortaggi della Bigattera.

Come primi piatti gli allievi hanno servito lasagne con radicchio, lasagne con zucchine, tortelli ripieni con foglia di quercia e insalata estiva di cereali (riso integrale, farro e orzo) con verdure. Tra i secondi: quiche salate con verdure, frittate con verdure, involtini di zucchine e/o melanzane, verdure in scapece e pomodori gratinati.

I dessert hanno risposto con freschezza alle alte temperature estive, semplici e leggeri:  panna cotta con mirtilli, torta di Lienz, parfait, crostata di frutta fresca e frutta fresca di stagione.

I professori: Luca, Roberta, Orietta, Alessio, Valeria e la responsabile Albertina coordinavano le attività e gli allievi per l’uscita dei piatti. Il menu realizzato spaziava dall’antipasto al dolce ed è stato realizzato pensando a valorizzare i prodotti che il Centro Polivalente Bigattera produce direttamente. Gli allievi hanno potuto rafforzare le competenze operative legate alla gestione del catering e dei servizi di cucina, ma hanno anche sperimentato come predisporre un menu, rispettando la stagionalità dei prodotti e l’armonia dei sapori.

Grazie agli allievi: Giulia, Arianna, Mattia, Daniel e Melissa.  Senza il vostro impegno, nulla sarebbe stato possibile.

Tutto è stato realizzato con amore e con impegno.

Volete realizzare un catering insieme alla Bigattera, valorizzando i prodotti tipici del territorio, la pratica educativa dell’#agricolturasociale e mandando un messaggio inclusivo e di solidarietà? Contattaci

Curiosi di sapere cosa produrremo quest’autunno? seguiteci su Facebook

Le pietanze cucinate vi hanno fatto venire l’acquolina? Venite ad acquistare i nostro ortaggi, contattaci

@Chiara Delfini