VISITA AL MUSEO NICOLIS A VILLAFRANCA DI VERONA

e

CAMINETTO A VILLA TACOLI DI CASTELLARO LAGUSELLO (Tema: ROTARY E AMBIENTE)

 

Il Marchese Guido Tacoli e il Dott. Francesco Guarnieri, Presidente del RC Mantoca

 

 

La visita del Museo si è svolta con una guida esperta che ne ha illustrato  caratteristiche e  finalità volte a raccontare l’evoluzione della società negli ultimi due secoli attraverso una imponente collezione di automobili, moto, biciclette, macchine fotografiche e per scrivere, strumenti musicali e oggetti introvabili.

http://www.museonicolis.com/

 

A Castellaro prima della cena una rappresentante della Cantina dei colli Morenici ha presentato alcuni vini che hanno accompagnato la cena durante la quale il socio Tacoli ha descritto la storica abitazione, circondata da un  muro del XII secolo che all’epoca aveva lo scopo di difendere il borgo agricolo posto sotto la giurisdizione della Diocesi. Poi il borgo è stato comune, indi passato sotto la signoria scaligera e ancora sotto la Serenissima, a partire dal XV secolo. E’ stata rifatta nel XVII secolo con le caratteristiche della Villa veneta, come dimostrano le numerose finestre e porte aventi lo scopo di controllare il lavoro agricolo e anche di consentire il godimento della natura. La decorazione interna è ottocentesca e della fine dell’800 il giardino romantico con pergolato, cedri, una magnolia grandiflora, due tassi e due siepi di bosso. La battaglia di Solferino si è svolta a 4 km. di distanza e il generale Mac Mahon, francese e vincitore di Magenta ha dormito nella casa per trasferirsi poi a Borghetto. L’abitazione è senza riscaldamento e viene utilizzata nei mesi estivi.