LA SFIDA DI NUTRIRE CON EQUILIBRIO IL PIANETA

Matteo Lasagna, Presidente di Confagricoltura Lombardia

19 ottobre 2015 - Ca' degli Uberti, conviviale con il RC San Giorgio

 

Il relatore con i Presidenti del RC San Giorgio (Giuseppina Sordi) e del RC Mantova (Erminio Araldi)

 

 

“Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” è stato il Tema al centro dell'Expo Milano 2015, il filo logico che ha attraversato tutti gli eventi organizzati sia all’interno sia all’esterno dello Sito Espositivo. La manifestazione è stata l’occasione per riflettere e confrontarsi sui diversi tentativi di trovare soluzioni alle contraddizioni del nostro mondo: se da una parte c’è ancora chi soffre la fame (circa 870 milioni di persone denutrite nel biennio 2010-2012), dall’altra c’è chi muore per disturbi di salute legati a un’alimentazione scorretta e troppo cibo (circa 2,8 milioni di decessi per malattie legate a obesità o sovrappeso). Inoltre ogni anno, circa 1,3 miliardi di tonnellate di cibo vengono sprecate. Per questo motivo servono scelte politiche consapevoli, stili di vita sostenibili e, anche attraverso l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia, sarà possibile trovare un equilibrio tra disponibilità e consumo delle risorse.

La cooperazione tra i popoli è fondamentale per raggiungere l’obiettivo di “Nutrire il Pianeta”, garantendo cibo sufficiente e sicurezza alimentare a tutto il mondo. Expo Milano 2015 è stato il luogo d’elezione per il confronto sui temi dell’agricoltura, dello sviluppo sostenibile, della lotta contro la fame per il benessere comune. Le parole chiave di questo viaggio sono state: innovazione, risparmio energetico, rispetto dell’ambiente e delle risorse naturali. I protagonisti di questo dialogo a più voci sono stati i Paesi, le Organizzazioni internazionali, la società civile e le aziende.

Il tema è stato scelto per la preoccupazione per la qualità del cibo ma anche per riflettere sull'educazione alimentare e sulla fame nel mondo. Questepreoccupazioni già avanzate da studi del MIT per il Club di Roma erano state trascurate in epoche in cui sembrava che l'aumento delle risorse disponibili fossero maggiori dell'incremento dei consumi. È bastato il rapido riassorbimento dei surplus agricoli per far nascere di nuovo il problema di come Nutrire il Pianeta e scongiurarne la fame

Questi gli obiettivi primari di Expo 2015:

Nel corso dell'Expo sono state inoltre affrontate tematiche legate alle tecnologie applicate al settore alimentare, focalizzandosi in particolare su:

Grande importanza è stata data anche al valore del cibo come espressione di una cultura e veicolo di socializzazione, oltre che ai temi legati alle attività produttive agricole, alla ristorazione e ai centri di ricerca; in particolare i dibattiti Expo hanno riguardato: