IL DIABETE E' UNA MALATTIA VIRALE E CONTAGIOSA?

Prof..Enzo Bonora

(Professore Ordinario di Endocrinologia presso l'Università di Verona, Presidente dei Diabetologi Italiani nel biennio 2014-16, Accademico Virgiliano)

Il relatore e l'Avv, Erminio Araldi (Presidente del RC Mantova)

 

Le slides della relazione in Pdf

 

Il Presidente Araldi presenta il prof. Bonora che in apertura sottolinea l’aumento del numero di ammalati di diabete a causa del profondo mutamento dello stile di vita avvenuto negli ultimi 30anni con la diffusione del cibo spazzatura, la scarsa energia consumata ecc. Il diabete è una malattia complessa che richiede molte competenze e la conoscenza non solo dell’individuo, ma anche della famiglia e della società. Una malattia che agisce su molti aspetti, come Notorius nel film omonimo. Si rendono così necessari la dieta, l’attività fisica, i farmaci, l’autocontrollo e gli esami di laboratorio. E’ una malattia dalle molte C, come comune, crescente, cronica, coinvolgente, complessa, caleidoscopica, una malattia molto costosa per il Sistema Sanitario Nazionale oltre ai costi personali, quelli indiretti e quelli morali. Somme enormi. La lotta si fa con la ricerca, la prevenzione, la diagnosi. Ci sono cibi da preferire, come cereali integrali, pesce, legumi, acqua e sono necessarie ricompense alternative al cibo, come il sesso e altro. (Bona Boni)