Non è vero amore - presentato al RC Mantova 

il nuovo romanzo del nostro Socio Cesare Nicolini,

introdotto e narrato da Laura De Simone, Sergio Genovesi e Diego Fusari.

 

Il socio Cesare Nicolini ha presentato il suo romanzo breve “Non è vero amore” con il commento di Laura De Simone e Sergio Genovesi e letture di Diego Fusari. E’ la storia di un avvocato, Vittorio, che vede il mondo cambiare intorno a sé, un’opera a carattere autobiografico, non una scrittura giuridica, ma letteraria, che rivela la versatilità di interessi dell’autore capace di costruire storie con personaggi di spessore. In effetti lo stesso autore definisce i cinquanta anni della sua carriera di avvocato come i più belli della storia d’Italia. I suoi maestri sono stati il padre e gli avvocati Scalori e Gianolio e la sua “ musa” il  collega Genovesi col quale intrattiene un ricco scambio epistolare.

Quanto ricavato dalla vendita del libro sarà devoluto alla cooperativa La Quercia.

"Non era vero amore" è un piacevole libretto di un centinaio di pagine, in cui l'autore descrive una storia di fantasia ambientata in uno studio legale e in luoghi di villeggiatura a lui cari. E' la storia di un avvocato che ormai ha quasi gettato - ma non del tutto - la spugna nel rassegnarsi definitivamente al ruolo di spettatore, pur sentendosi superato da troppe novità tecniche e da esigenze di immagine cui non ha alcuna voglia di adeguarsi personalmente. Quando, infatti, si presenta l'occasione per svolgere ancora una volta un ruolo professionale, non si tira indietro, anzi lo accetta con entusiasmo, accorgendosi nel contatto con una invitante cliente di essere ancora sensibile a stimoli e sogni che gli danno l'impressione di sentirsi ancora giovane. Ma alla fine l'anziano avvocato conclude che il castello che stava mentalmente costruendo non era altro che un'illusione. Non era - appunto - vero amore.
Lo stesso autore, Laura De Simone e Sergio Genovesi hanno spiegato il significato di questa particolare collaborazione, che sostanzialmente ha un doppio significato: uscire dalla routine della scrittura professionale quotidiana per entrare in sintonia con l'amico Cino in quello della fantasia e del divertimento in stile goliardico (in omaggio ad una consolidata tradizione mantovana); ma anche contribuire alla beneficenza nei confronti dei deboli, dato che il ricavato di questi scritti è destinato totalmente ad una cooperativa di volontariato che opera a favore di bambini. Per Diego Fusari è stata invece l'occasione per farsi ancora una volta apprezzare come attore-lettore. Una serata decisamente piacevole.

 

 

 

Il Dott. Renzo Tarchini, Presidente del RC Mantova

 

L'Avv. Cesare Nicolini

 

La Dott.ssa Laura De Simone (magistrato)

 

Diego Fusari, attore della Campogalliani

 

L'Avv. Sergio Genovesi