IDEE PER MANTOVA

Arch. Nicola Sodano, Sindaco di Mantova

22 novembre 2010

 

Nicola Sodano (Sindaco di Mantova) e Gian Paolo Tosoni (Presidente RC Mantova)

 

Titolo della serata Idee per Mantova. Relatore il sindaco arch. Nicola Sodano, accompagnato dal capo-gabinetto dott.Colombo. Presente l’arch. Gianpaolo Benedini, socio e Assessore nella giunta Sodano.

Dopo la presentazione da parte del Presidente Tosoni, il Sindaco è intervenuto sulla situazione di Mantova, città con un significativo calo demografico, un forte invecchiamento della popolazione, scarsa occupazione giovanile, pochi collegamenti con altre città capoluogo.

A fronte di questa realtà le proposte sono :

- un sistema di tangenziali completo

- rendere più accessibile la città con l’aumento dei parcheggi

- potenziare l’Università

- gestire la cosa pubblica con maggiore parsimonia e sobrietà

- nuovo piano di governo del territorio

- riorganizzazione delle strutture sportive

Questo in generale. Per quanto riguarda la questione-lavoro i filoni da promuovere sono:

- Università

- Bonifica del petrolchimico

- Promozione del patrimonio artistico e del settore turistico

- Fare del capoluogo il centro effettivo di un territorio. Superare l’isolamento. Inserire  

  Mantova nel contesto Lago di Garda-Verona.

Tutto questo col metodo della sussidiarietà.

 

Numerosi gli interventi e le sollecitazioni.

Il Sindaco sottolinea il momento di crisi finanziaria che colpisce pesantemente i Comuni. Dal 1° gennaio prossimo i trasferimenti ai Comune di Mantova diminuiranno del 13%, di fatto del 55%, per la cultura dell’80%. E’ necessaria una maggiore autonomia dei sindaci, ma bisogna anche intervenire con soldi non pubblici, in particolare nella cultura dove eventi che non si sono radicati verranno tagliati o ridimensionati. Importante l’apporto che potrà dare il responsabile di Palazzo Te, dott. Elkan. La mostra di Giulio Romano è comunque rimandata al 2013.  Utile sviluppare filoni già presenti, come il Rigoletto. I lavori del palazzo del Podestà saranno iniziati con quanto già accantonato.

Sull'agricoltura ammette un certo disimpegno del Comune ( ma si conta sull’Expo 2015).

Importante il tema dei collegamenti ferroviari, in particolare tra Mantova e Verona. In un intervento è stata anche sottolineata l'opportunità della stazione Medio Padana, in provincia di Reggio Emilia, stazione per l’Alta velocità.

Il Sindaco conclude dichiarando di voler trasformare in realtà gli stimoli e le raccomandazioni ricevuti e si dichiara disponibile a un successivo confronto. Per il momento l’Assemblea Rotariana riceverà ulteriori chiarimenti sulla situazione comunale dall’arch. Benedini, invitato a tenere una sua relazione nei primi mesi del 2011.